Attività e progetti

AIDS: quali sono le priorità?

Qual è la cosa più importante da fare nel prossimo futuro in Italia per fermare la diffusione dell’HIV e curare al meglio le persone con AIDS?

Inserito da Anna Roberto il Lun, 16/05/2016 - 11:05

“Orientarsi in salute e sanità” in Sardegna

“La partecipazione dei cittadini alle scelte di salute è importantissima e per questo consideriamo quella odierna una grande giornata per la nostra Regione”. E’ quanto dichiarato dall’Assessore Regionale della Sanità, Luigi Arru, intervenuto al primo incontro dell’Accademia dei cittadini, progetto di Assessorato e Azienda Ospedaliero-Universitaria di Cagliari.

Inserito da Anna Roberto il Lun, 09/05/2016 - 10:07

Esami, farmaci e prescrizioni: dite la vostra!

“Sono andato dal medico e non mi ha dato nulla”, “io faccio solo quello che mi dice il medico, sa lui cosa è meglio”, “vuole farmi fare questo esame, ho chiesto il perché ma non mi ha spiegato”, sono alcuni scenari possibili dell’incontro con un medico.

Inserito da Anna Roberto il Lun, 15/02/2016 - 11:39

La fatigue nelle persone con sclerosi multipla - Nel dettaglio

In questa pagina si entra nel dettaglio di come gestire la fatigue - con riferimento a storie di persone con sclerosi multipla che vivono in prima persona questa esperienza - di quali trattamenti sono disponibili e se funzionano. Gli studi da cui sono prese le informazioni sui trattamenti sono revisioni sistematiche Cochrane, linee guida del National Institute for Health and Care Excellence, ente che produce linee guida per il Regno Unito - raccomandazioni dell’Agenzia europea dei medicinali (EMA).

Inserito da Anna Roberto il Lun, 16/11/2015 - 12:07

La fatigue nelle persone con sclerosi multipla - In breve

“La malattia mi ha fatto scoprire un nuovo tipo di fatica, una fatica che si presenta indipendentemente da quanto sforzo fisico o mentale uno accumuli. Ho imparato che ci sono giorni buoni, giorni meno buoni e giorni terribili e che prima ce ne si fa una ragione meglio è.
.... ho deciso di ascoltare di più il mio fisico e per quanto possibile rimodulare il mio stile di vita secondo le mie nuove possibilità, scoprendo nel contempo che i miei ritmi di vita e lavoro fino ad allora erano stati troppo pesanti anche per una persona sana.

Inserito da Anna Roberto il Lun, 16/11/2015 - 11:34

La fatigue nelle persone con sclerosi multipla - Introduzione

Questa sezione del sito PartecipaSalute dedicata alla fatigue nelle persone con sclerosi multipla fa parte del progetto IN-DEEP - Integrare le esperienze e le preferenze dei pazienti con sclerosi multipla con i risultati della ricerca scientifica per sviluppare informazioni sulla salute utili per decisioni informate e condivise.

Inserito da Anna Roberto il Lun, 16/11/2015 - 11:22

Sclerosi multipla, esercizio fisico: semplice, sicuro, efficace?

Fare esercizio fisico può ridurre la fatigue nelle persone con sclerosi multipla, in particolare fare esercizi di allenamento alla resistenza, forme miste di allenamento, e altre forme come yoga o esercizi per l’equilibrio. E’ quanto emerge da una recente revisione Cochrane. La fatigue interessa oltre l’80% delle persone con sclerosi multipla ed è spesso percepito come uno dei sintomi più invalidanti.

Inserito da Anna Roberto il Lun, 16/11/2015 - 11:10

La ricerca clinica: una giornata particolare

A Lussemburgo il 20 maggio la giornata internazionale della ricerca clinica

Inserito da Anna Roberto il Gio, 29/05/2014 - 17:19

Convegno PartecipaSalute 13 Novembre 2013: guarda i video

Da PartecipaSalute alle Giurie dei cittadini: cosa sta cambiando nel coinvolgimento dei cittadini in sanità

Partecipasalute e Agenas hanno organizzato il 13 novembre un convegno dal titolo "Da PartecipaSalute alle Giurie dei cittadini: cosa sta cambiando nel coinvolgimento dei cittadini in sanità" all'IRCCS-Istituto Mario Negri di Milano.

Inserito da Anna Roberto il Ven, 06/12/2013 - 10:03

Presentazione VIII corso di Formazione PartecipaSalute & Regione Toscana-GRC Gruppo Gestione Rischio Clinico

Il percorso di formazione, corrispondente di fatto alla II edizione dell’Accademia del cittadino “Informarsi, valutare e agire per il cambiamento”, è iniziato lo scorso 21 e 22 ottobre a Montecatini. Un gruppo di rappresentanti di cittadini e pazienti si è riunito per partecipare al primo dei tre moduli previsti.

Inserito da Anna Roberto il Ven, 08/11/2013 - 15:35