Diagnosi e malattie

Un certificato non allunga la vita

E’ accaduto un paio di settimane fa, Matteo Roghi un adolescente di Foiano è morto durante una partita di calcio giovanile.

L’improvvisa morte cardiaca di un giovane atleta che si presumeva essere sano evoca sempre una forte risposta emotiva. Queste rare e tragiche morti ricevono l'attenzione dei media e spesso portano a decisioni, quantomeno avventate, da parte dei nostri politici.

Inserito da Anna Roberto il Ven, 29/11/2013 - 10:58

Menomale.eu, l'informazione sui disordini muscolo-scheletrici

http://www.menomale.eu

Proposto da Paola Mosconi

Inserito da Gabriele Rebuscelli il Gio, 11/06/2009 - 15:54

Conosci il tuo rischio cardiovascolare con Il Progetto Cuore

http://www.cuore.iss.it/
(In italiano)

Inserito da Gabriele Rebuscelli il Mar, 28/04/2009 - 16:01

THINC: il sito di chi ha qualche dubbio sul colesterolo

http://www.thincs.org
(in Inglese)

Si apre con lo slogan "Cholesterol, fear or not to fear" che, riprendendo la celebre frase shakespeariana de "Otello", spiega in sintesi l'obiettivo del sito web: fornire al visitatore le informazioni necessarie per decidere se il colesterolo contenuto negli alimenti sia davvero un nemico della salute.

Inserito da redazione il Mer, 28/05/2008 - 10:01

Malattie rare: un progetto della Rete Regionale del Piemonte

Inserito da redazione il Lun, 05/02/2007 - 15:33

GLOBE: la EBM applicata all’ortopedia

http://www.globeweb.org
(In italiano)

GLOBE è il Gruppo di lavoro ortopedia basata sulle evidenze. Si tratta di un’associazione culturale e scientifica che promuove lo studio e le conoscenze EBM applicate alla patologia muscolo-scheletrica.
Il gruppo di lavoro elabora, sviluppa e gestisce studi scientifici spontanei e multicentrici nella medesima area.

Nato per iniziativa di tre ortopedici e riconosciuto dalla SIOT (Società Italiana di Ortopedia e Taumaturgia) nel 1998, si pone come obiettivo quello di diffondere nell’ambito della comunità ortopedica italiana le più recsenti innovazioni metodologiche nella ricerca e pratica clinica EBM.
Tra le principali attività svolte dal gruppo di lavoro ci sono la:

la valutazione dei risultati (outcomes research): traduzione e adattamento culturale di sistemi di misura della qualità di vita in lingua italiana e coordinamento di trial clinici multicentrici;
la divulgazione dei risultati raggiunti: pubblicazione di articoli scientifici e monografie e partecipazione a congressi.

Il sito ospita, in una sezione dedicata, le Pubblicazioni dell’associazione: revisioni sistematiche, monografie, articoli.

La sezione Documenti, ospita invece una serie di pubblicazioni sulla EBM in generale e applicata all’ortopedia. Si tratta di diversi documenti didattico-informativi (revisioni sistematiche, editoriali, articoli, monografie) per la maggior parte scaricabili in formato pdf. La sezione propone anche una serie di strumenti per la ricerca e la pratica clinica: questionari generici e specifici, questionari patologia-specifici, questionari settoriali o distrettuali, linee guida.

Il sito pubblica periodicamente una Newsletter per informare sulle novità. Per poterla ricevere, basta compilare un box con i dati richiesti (nome, cognome, professione e, naturalmente, indirizzo e-mail).

L'associazione è aperta a tutti coloro che vogliono aderire, richiedere informazioni o collaborare con il comitato scientifico.

Inserito da redazione il Dom, 28/01/2007 - 00:00

SaPeRiDoc: tutto sulla salute perinatale, riproduttiva e sessuale

http://www.saperidoc.it
(In italiano).


SaPeRiDoc è un centro di documentazione on-line sulla salute perinatale, riproduttiva e sessuale.

Le informazioni raccolte sono destinate soprattutto ai professionisti della salute. Ma la struttura semplice del sito, la sua impostazione didascalica e gli argomenti trattati rendono la navigazione dei contenuti facile e interessante anche per un lettore meno esperto.

Il sito pubblica revisioni sistematiche della letteratura e linee guida per la prevenzione, la diagnosi, la cura e l'individuazione dei fattori di rischio. Ogni revisione propone più percorsi di approfondimento: articoli, news e FAQ sull'argomento. Per ogni articolo è riportata una bibliografia selezionata con link diretto (dove possibile) alla pubblicazione originale.

Oltre a fornire informazioni documentate, il sito offre anche gli strumenti per la valutazione dei dati. Spiega, per esempio, come si valutano le prove di efficacia o come si svolgono gli studi di sperimentazione clinica.

I documenti pubblicati sono organizzati per quesiti clinici, a loro volta articolati per temi: evidence based medicine, contraccezione, gravidanza, parto, allattamento, adolescente, salute della donna.

Il sito aderisce ai principi dell'HON Code, viene periodicamente aggiornato e ha una mailing list cui è possibile iscriversi.

Inserito da redazione il Ven, 15/09/2006 - 23:00

Trials: la rivista on-line dedicate agli studi clinici

http://www.trialsjournal.com
(In inglese)

È una delle riviste on-line pubblicate da BioMed Central. Come suggerito dall’inequivocabile nome, è dedicata alla pubblicazione di articoli riguardanti tutti gli aspetti connessi allo svolgimento di studi clinici controllati randomizzati (in qualsiasi ambito riguardante la salute).

Inserito da redazione il Mer, 14/06/2006 - 23:00

Azalea: una biblioteca digitale in oncologia

http://www.azaleaweb.it
(In italiano e in inglese)

Il messaggio di benvenuto presente sulla home page definisce il sito una “biblioteca digitale in oncologia per malati, familiari e cittadini”.

Inserito da redazione il Mar, 08/11/2005 - 00:00

QLMED: per migliorare la qualità di vita del malato di tumore

http://www.qlmed.org
(In italiano. Qualche sezione anche in inglese)

Come indicato nello slogan pubblicato in home page, l’obiettivo del sito è quello di contribuire a migliorare la qualità di vita del malato di tumore.

L’impostazione grafica fa subito capire quale sia l’ottica del progetto. Il paziente è, infatti, il “pianeta” al centro di un sistema fatto di tanti altri “satelliti” (famigliari, medici, infermieri, operatori) che gli ruotano attorno. Il sito è infatti organizzato per sezioni. Oltre a quella dedicata ai pazienti, ce ne sono altre destinate a famigliari, infermieri, medici, psico oncologi e volontari.

Inserito da redazione il Mar, 13/09/2005 - 23:00