Diritti dei malati

Le cartelle cliniche personali

Le cartelle cliniche personali (dette anche Personal Health Record, PHR) sono cartelle cliniche generalmente basate sul web. A differenza delle cartelle cliniche informatizzate (i cosiddetti Electronic Health Record, o EHR, che possono essere aggiornate da un medico o da una struttura ospedaliera), le cartelle personali sono aggiornate direttamente dai pazienti/cittadini che ne mantegono il controllo completo.

Inserito da redazione il Mar, 29/04/2008 - 22:47

Tutti messi a registro

 

Tra le novità introdotte dal Decreto Legge del Ministero della salute sulla «semplificazione degli adempimenti amministrativi connessi alla tutela della salute» del 12 dicembre 2007 vi sono i registri specifici per le determinate patologie con elevata rilevanza sanitaria, registri nominativi con le cause di morte, registri dei portatori di handicap e registri di coloro che possiedono protesi impiantabili.

Da chi

Inserito da Gabriele Rebuscelli il Ven, 28/03/2008 - 16:58

Sto bene, non mi serve il certificato!

Il 12 dicembre 2007 il Senato ha approvato il decreto legge del Ministero della salute sulla «semplificazione degli adempimenti amministrativi connessi alla tutela della salute» che pare essere stato progettato per favorire i cittadini e alleggerire il carico burocratico dei medici di famiglia (anche se non tutti sono d'accordo: Pediatria: Sip, no ad abolizione certificati per sport a scuola).

Inserito da Gabriele Rebuscelli il Ven, 28/03/2008 - 16:55

Farmaco, ma quanto mi costi?

costo farmaciIl prezzo dei farmaci in Italia al confronto con gli altri paesi europei

Inserito da redazione il Lun, 14/01/2008 - 12:52

Shared decision-making all’italiana

Il gruppo di autori di questa nota si è trovato in due occasioni differenti a parlare di «Shared decision-making» - termine inglese conosciuto da un ristretto gruppo di addetti ai lavori - riportando differenti esperienze italiane. Il gruppo ha pensato di riportare parte di quanto presentato e discusso per avvicinare a questo tema i cittadini, i pazienti e le loro rappresentanze nonché medici e personale sanitario.

Di che cosa stiamo parlando

Inserito da redazione il Mar, 18/12/2007 - 11:48

Una classificazione dei sistemi sanitari europei secondo il punto di vista del consumatore

Classificare i sistemi sanitari dei 29 Paesi dell'Unione europea secondo indicatori importanti per cittadini e consumatori. E' l'obiettivo del rapporto Euro Health consumer index 2007, pubblicato di recente e redatto da Health Consumer Powerhouse , un gruppo di lavoro svedese che si occupa di informazione di salute.

Inserito da redazione il Gio, 29/11/2007 - 10:17

I diritti del malato in Europa: indagine di Active Citizenship Network

La Carta europea dei diritti del malato indica i principali diritti che dovrebbero essere riconosciuti a tutti i cittadini europei con problemi di salute. Tuttavia per motivi strutturali, istituzionali o contingenti non sempre questi diritti vengono o possono essere rispettati.

Inserito da Gabriele Rebuscelli il Ven, 31/08/2007 - 14:34

Pronto soccorso USA: sperimentazione testa o croce

«Stiamo facendo un esperimento con due tecniche. Va bene se lanciamo una moneta per scegliere con quale delle due trattare suo figlio?».

Non accade solo in Dr House. E’ quanto potrebbero sentirsi dire i parenti di una vittima di un incidente appena arrivati al pronto soccorso di alcune città negli Stati Uniti o in Canada. Il governo USA sta infatti per dare il via a un ambizioso progetto che ha come obiettivo rendere più efficaci i trattamenti in pazienti in condizioni critiche, soprattutto a seguito di traumi.
Lo studio consisterà in una serie di veri e propri trial randomizzati in cui verrà confrontata l’efficacia tra tecniche attualmente in uso e altre sperimentali.

Inserito da redazione il Ven, 24/08/2007 - 11:16

La cortesia non sempre veste il camice bianco

Il paziente non soltanto oggetto passivo di diagnosi e terapia ma soggetto attivo dovrebbe essere ormai un dato acquisito, sancito dalle carte dei diritti del malato.
Così dovrebbe essere, ma a volte non lo è affatto.

Inserito da redazione il Ven, 24/08/2007 - 09:53

La Commissione oncologica nazionale e la rappresentanza dei pazienti: occasione persa?

Lo scorso 12 Luglio è stata ufficialmente insediata dal Ministro della Salute la nuova Commissione Oncologica Nazionale. Un totale di 53 componenti - tra 44 esperti del settore e 9 rappresentanti del Ministero - che avranno il compito di stilare i documenti necessari alla elaborazione del Piano Oncologico Nazionale 2006-2008.

Inserito da redazione il Ven, 24/08/2007 - 09:03