Medicina e interesse

Benzodiazepine: come smettere

Le benzodiazepine e i cosiddetti z-farmaci (zolpidem, zopiclone, zaleplon) sono una serie di farmaci sviluppati per il loro effetto ansiolitico, ma ampiamente utilizzati come sedativi e sonniferi. Questi farmaci sono utilizzati più dalle femmine che dai maschi e purtroppo sono spesso il frutto del “fai da te” piuttosto che il risultato di prescrizione da parte di uno psichiatra. Se ne vendono infatti ogni anno decine di milioni di confezioni.

Inserito da Anna Roberto il Lun, 10/04/2017 - 11:34

Epatite C: cara "pastiglia"... ma quanto ci costi?

Fino a pochi anni fa l’unica terapia disponibile per l’epatite C era rappresentata dalla combinazione di vari farmaci, ad esempio ribavirina, con interferone. Visti i gravi effetti collaterali dell’interferone si è puntato su nuovi farmaci, più efficaci e meglio tollerati dai pazienti. Da gennaio 2014 nel mercato europeo sono comparsi farmaci ad “azione antivirale diretta” che non richiedono la co-somministrazione di interferone.

Inserito da Anna Roberto il Mar, 21/03/2017 - 11:41

Autismo: la ricerca si muove

Potrebbe essere presto disponibile un trattamento che aiuta a migliorare le relazioni.

Leggi l'articolo del professor Silvio Garattini apparso in questi giorni sul periodico BenEssere.

La Redazione

Ultimo aggiornamento 3 marzo 2017

Inserito da Anna Roberto il Ven, 03/03/2017 - 09:15

Quale farmaco per la colica renale?

Le coliche renali dovute alla presenza di “calcoli”, indipendentemente dalla loro natura, sono caratterizzate da dolori spesso insopportabili. Di fronte ad un dolore così forte, l’imperativo terapeutico è quello di fornire un trattamento il più presto possibile perché il dolore passi il più velocemente possibile e l’effetto duri per molto tempo. Leggi l’articolo del prof. Silvio Garattini pubblicato sulla rivista OGGI-RCS Periodici.

Inserito da Anna Roberto il Lun, 04/07/2016 - 07:53

Quale farmaco per la colica renale?

Le coliche renali dovute alla presenza di “calcoli”, indipendentemente dalla loro natura, sono caratterizzate da dolori spesso insopportabili. Di fronte ad un dolore così forte, l’imperativo terapeutico è quello di fornire un trattamento il più presto possibile perché il dolore passi il più velocemente possibile e l’effetto duri per molto tempo. Leggi l’articolo del prof. Silvio Garattini pubblicato sulla rivista OGGI-RCS Periodici.

Inserito da Anna Roberto il Lun, 04/07/2016 - 07:46

Artrite reumatoide, se la terapia è "tripla"

Per l’approvazione di un nuovo farmaco, la Direttiva Europea richiede “qualità, efficacia e sicurezza”, tre importanti caratteristiche che tuttavia non richiedono confronti con il miglior trattamento disponibile.

La situazione cambierebbe completamente se la Direttiva richiedesse: “qualità, efficacia, sicurezza e valore terapeutico aggiunto”. Forse è tempo che tutti coloro che sono dalla parte degli ammalati chiedano un rapido cambiamento della Direttiva.

Inserito da Anna Roberto il Lun, 20/06/2016 - 09:09

Concorso "Tulipani di seta nera" - Fate vincere A.N.I.Ma.S.S.

L'Associazione Nazionale Italiana Malati Sindrome di Sjögren (A.N.I.Ma.S.S.) è un punto di riferimento per i pazienti e offre ai malati e ai loro familiari informazioni, assistenza, consulenza psicologica, ascolto ed accoglienza.

Inserito da Anna Roberto il Mar, 19/04/2016 - 11:11

La mia "ricetta" contro i prezzi alti dei farmaci

Nella consueta rubrica “L’armadietto delle medicine” il professor Garattini ci aiuta a districarci nel difficile mondo dei farmaci, parlando delle loro proprietà e del loro uso spesso indiscriminato, ma anche dei meccanismi utilizzati dalle industrie farmaceutiche per aumentarne il consumo. Questa settimana si parla della spesa farmaceutica nazionale.

Inserito da Anna Roberto il Gio, 03/12/2015 - 10:46

Antibiotici: sì o no?

Il 18 novembre, come ogni anno dal 2008, si celebra la Giornata europea degli Antibiotici. Questa giornata ha come obiettivo principale la sensibilizzazione verso un uso più consapevole degli antibiotici.

Ormai da tempo la maggior prescrizione di antibiotici per le infezioni delle vie respiratorie viene fatta dai medici di base e che non tutti sanno quanto siano preoccupanti i dati sulla resistenza batterica che è in continuo aumento. Per questo motivo è necessario agire!.

Inserito da Anna Roberto il Mer, 02/12/2015 - 10:28

Il decreto per limitare le prescrizioni inappropriate

Un nuovo Decreto Ministeriale proporrà delle limitazioni all’erogazione da parte del servizio sanitario nazionale di 180 prestazioni di specialistica ambulatoriale (odontoiatria, genetica, allergologia, esami di laboratorio, TAC e RMN, dialisi e medicina nucleare). Nessuna limitazione invece è stata proposta per le visite specialistiche.

Inserito da Anna Roberto il Ven, 02/10/2015 - 08:49