sclerosi multipla

La fatigue nelle persone con sclerosi multipla - Nel dettaglio

In questa pagina si entra nel dettaglio di come gestire la fatigue - con riferimento a storie di persone con sclerosi multipla che vivono in prima persona questa esperienza - di quali trattamenti sono disponibili e se funzionano. Gli studi da cui sono prese le informazioni sui trattamenti sono revisioni sistematiche Cochrane, linee guida del National Institute for Health and Care Excellence, ente che produce linee guida per il Regno Unito - raccomandazioni dell’Agenzia europea dei medicinali (EMA).

Inserito da Anna Roberto il Lun, 16/11/2015 - 13:07

La fatigue nelle persone con sclerosi multipla - In breve

“La malattia mi ha fatto scoprire un nuovo tipo di fatica, una fatica che si presenta indipendentemente da quanto sforzo fisico o mentale uno accumuli. Ho imparato che ci sono giorni buoni, giorni meno buoni e giorni terribili e che prima ce ne si fa una ragione meglio è.
.... ho deciso di ascoltare di più il mio fisico e per quanto possibile rimodulare il mio stile di vita secondo le mie nuove possibilità, scoprendo nel contempo che i miei ritmi di vita e lavoro fino ad allora erano stati troppo pesanti anche per una persona sana.

Inserito da Anna Roberto il Lun, 16/11/2015 - 12:34

La fatigue nelle persone con sclerosi multipla - Introduzione

Questa sezione del sito PartecipaSalute dedicata alla fatigue nelle persone con sclerosi multipla fa parte del progetto IN-DEEP - Integrare le esperienze e le preferenze dei pazienti con sclerosi multipla con i risultati della ricerca scientifica per sviluppare informazioni sulla salute utili per decisioni informate e condivise.

Inserito da Anna Roberto il Lun, 16/11/2015 - 12:22

Sclerosi multipla, esercizio fisico: semplice, sicuro, efficace?

Fare esercizio fisico può ridurre la fatigue nelle persone con sclerosi multipla, in particolare fare esercizi di allenamento alla resistenza, forme miste di allenamento, e altre forme come yoga o esercizi per l’equilibrio. E’ quanto emerge da una recente revisione Cochrane. La fatigue interessa oltre l’80% delle persone con sclerosi multipla ed è spesso percepito come uno dei sintomi più invalidanti.

Inserito da Anna Roberto il Lun, 16/11/2015 - 12:10

BUONA LETTURA: Anche Francesco non si è arreso!

Francesco Mugheddu, nato in Sardegna e laureato in fisica, dopo anni di insegnamento nelle scuole superiori, nel 1998 lascia l’incarico per diventare per conto della OSCE - Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa Osservatore per la Missione Elettorale - osservatore dello svolgimento delle elezioni in Europa, nei Balcani e nei paesi dell’ex Unione Sovietica.

Inserito da Anna Roberto il Lun, 02/03/2015 - 12:01

Sclerosi multipla: la rivoluzione della “liberazione”

La sclerosi multipla rappresenta ancora oggi una vera e propria incognita. La comunità scientifica internazionale la classifica come una malattia neurologica, perché colpisce cervello e midollo spinale (con terribili conseguenze per i malati, che hanno in genere tra i 20 e i 60 anni), ma poco o nulla si sa sulla sua origine. “Si suppone - recitano i manuali di medicina - che sia dovuta ad un meccanismo immunologico”. Ipotesi insomma, nulla di più.

Inserito da Elisa Buson il Ven, 30/07/2010 - 15:33

Voci dal mondo della sclerosi multipla

«Se stai bene sei su un treno che viaggia a 200 all'ora, impieghi poco tempo per arrivare da una città all'altra, ma non hai vissuto niente... Avere la sclerosi multipla vuol dire andare con un accelerato, facendo lo stesso percorso a 40-50 all'ora, quindi impiegare molto di più, ma per la stessa ragione avere il tempo per guardare bene intorno, per poter osservare e percepire quelle cose che prima non avresti visto a causa della velocità». Sono le parole di uno dei tanti malati di sclerosi multipla le cui testimonianza

Inserito da Marzia Pesaresi il Gio, 11/12/2008 - 13:12

NATALIZUMAB - sclerosi multipla

RUOLO INCERTO

Inserito da redazione il Ven, 16/11/2007 - 19:29

Revisione Cochrane sulla sclerosi multipla

Le revisioni Cochrane pubblicate in questa pagina:

Inserito da redazione il Gio, 08/02/2007 - 11:38

«Lei ha la sclerosi multipla»: i medici imparano a dirlo

Comunicare la diagnosi di una malattia grave e invalidante come la sclerosi multipla richiede competenze specifiche di cui i medici sentono sempre più la necessità.

Inserito da redazione il Mar, 10/10/2006 - 00:00