informazione

Maschi e femmine in chirurgia

Ancora oggi non ci fidiamo troppo delle donne chirurgo?

In questo articolo il professor Silvio Garattini analizza i dati di un recente studio che ha valutato la performance di medici maschi e femmine in varie discipline chirurgiche, con risultati sorprendenti. Leggi l'articolo pubblicato sulla rivista Oggi.

La Redazione

Ultimo aggiornamento 20 dicembre 2017

Inserito da Anna Roberto il Mer, 20/12/2017 - 10:39

Slogan sui trattamenti: come valutarli

Questo articolo riporta la traduzione in italiano di un articolo inglese dal titolo “Concetti chiave che è necessario che le persone conoscano per valutare le affermazioni (claims*) sugli effetti dei trattamenti”. La traduzione è ora disponibile su PartecipaSalute.      

Inserito da Anna Roberto il Gio, 30/11/2017 - 11:07

Corsi sull'uso di PubMed, social media e apps per l'aggiornamento in medicina e la comunicazione/promozione della salute-assmed2

Il Laboratorio di Informatica Medica del Dipartimento di Salute Pubblica dell'IRCCS  Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri di Milano propone una nuova edizione dei corsi sull'uso di Internet in ambito medico, con particolare riferimento all'uso delle nuove tecnologie dei social media (Facebook, Twitter, SlideShare e molti altri), all'impiego delle apps per smartphone e tablets, e a quello di database entrati ormai a far parte degli strumenti di lavoro del medico e dell'operatore sanitario come PubMed/Medlinehttp://www.ncbi.nlm.nih.gov/entrez/query.fcgi?DB=pubmed e http://medlineplus.gov/" />.

Inserito da Anna Roberto il Ven, 29/09/2017 - 08:38

Spesa farmaceutica: i conti non quadrano

Nell'ultimo decennio, la spesa sanitaria è maggiore nelle regioni del Sud rispetto a quelle del Nord, e non sempre con un maggior benessere per del Sud rispetto al Nord. Che cosa si può fare per migliorare i conti del Servizio Sanitario Nazionale? Il professor Garattini, in questo articolo apparso su BenEssere, espone le sue proposte.

La Redazione

Inserito da Anna Roberto il Lun, 04/09/2017 - 08:29

Innovazione digitale in sanità: cosa hanno risposto le associazioni di pazienti

Si è da poco conclusa l’indagine online Innovazione Digitale in Sanità: cosa ne pensano le associazioni di pazienti condotta dall’IRCCS Istituto Mario Negri in collaborazione con l’Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità del Politecnico di Milano.

Inserito da Anna Roberto il Mer, 26/07/2017 - 11:10

La "Carta di Napoli" presentata al Senato

La «Carta di Napoli per la tutela della persona nelle sperimentazioni cliniche» è un documento elaborato per garantire il rispetto alla tutela del paziente incluso negli studi clinici e della sua dignità.
E’ stato presentato il 14 Giugno scorso al Senato su iniziativa del senatore Lucio Romano, vicepresidente della Commissione Politiche Ue e Commissione Igiene e Sanità.

Inserito da Anna Roberto il Lun, 17/07/2017 - 09:32

Sono veramente necessari tutti questi farmaci?! L’OMS ci aiuta a fare le giuste scelte…

Sono oltre 16mila i prodotti farmaceutici in commercio nel nostro paese e il numero sembra essere in costante aumento. L’allungamento della vita media, il cambiamento degli stili di vita, la multiculturalità hanno portato con sé, oltre che un adeguamento del servizio di assistenza sanitaria, anche il bisogno di nuovi farmaci o, in generale, di “nuovi strumenti di salute” per garantire a tutti una buona qualità di vita tenendo conto delle differenti condizioni economico-sociali.

Inserito da Anna Roberto il Gio, 13/07/2017 - 09:29

BUONA LETTURA: Cecità clandestina

Un libro che racconta una storia di malattia, dominata dall'incertezza.

Un sintomo molto invalidante, una diagnosi, nessun perché, una terapia piena di incertezze. Ecco, questo da un giorno all’altro si trova ad affrontare Paola Emilia Cicerone, con una diagnosi di blefarospasmo, un problema neurologico che porta a “cecità funzionale”.

Inserito da Anna Roberto il Mar, 11/07/2017 - 11:21

La condivisione dei dati individuali degli studi clinici

Una questione comune?

Negli ultimi anni è sempre più forte la richiesta di maggiore trasparenza nella ricerca clinica, per mettere in luce e poter analizzare al meglio le scelte fatte dai ricercatori quando lo studio viene pensato e i risultati ottenuti dallo stesso.

Inserito da Anna Roberto il Lun, 26/06/2017 - 15:32

In Lombardia si nasce di meno, ma meglio

Nonostante la sempre costante diminuzione di bambini nati in Regione Lombardia, una recente analisi ha rilevato che questa regione può vantare la percentuale più bassa di parti cesarei nel nostro paese.
Questa l’analisi proposta da Maurizio Bonati dell’IRCCS Istituto Mario Negri a seguito di una indagine svolta sui dati del Certificato di Assistenza al Parto.

Inserito da Anna Roberto il Gio, 15/06/2017 - 09:08