Tutti messi a registro

 

Tra le novità introdotte dal Decreto Legge del Ministero della salute sulla «semplificazione degli adempimenti amministrativi connessi alla tutela della salute» del 12 dicembre 2007 vi sono i registri specifici per le determinate patologie con elevata rilevanza sanitaria, registri nominativi con le cause di morte, registri dei portatori di handicap e registri di coloro che possiedono protesi impiantabili.

Da chi

Al fine di identificare e calcolare i rischi per la salute e quindi permettere la programmazione degli interventi sanitari a livello nazionale e locale, per tutelare i malati e gli altri cittadini, sono istituiti, quelli nazionali da Ministero della Salute e quelli regionali dalle Province Autonome di Trento e Bolzano.

Cosa

I registri di patologia raccoglieranno i dati anagrafici e sanitari dei soggetti affetti dalle malattie individuate come rilevanti per l'interesse pubblico al fine di studiarle dal punto di vista medico-scientifico ed epidemiologico, cioè per capire quale sia l'incidenza di quella malattia sulla popolazione della zona considerata.

I registri nominativi delle cause di morte comprenderanno i dati anagrafici, i dati sanitari e le cause di morte dei soggetti deceduti, così da poter programmare la gestione e la valutare l'assistenza sanitaria sul territorio.

I registri di portatori di protesi saranno composti dai dati di coloro che posseggono una protesi impiantabile, della patologia che ha determinato l'impianto, e le caratteristiche della protesi utilizzata.

Come

In tutti e tre i casi il trattamento dei dati avverrà secondo le disposizioni delle leggi relative alla tutela dei dati personali. Spetterà inoltre alla Direzione generale dei farmaci e dei dispositivi medici del Ministero della salute, coadiuvata all'occorrenza dalla Commissione unica sui dispositivi medici e dall'Istituto superiore di sanità, la valutazione dei dati raccolti e la predisposizione di azioni mirate per rispondere alle specifiche esigenze socio-sanitarie emerse dall'analisi dei dati.

Ultimo aggiornamento 28/3/2008

Gabriele Rebuscelli

Inserito da Gabriele Rebuscelli il Ven, 28/03/2008 - 16:58