La nuova James Lind Library si presenta

Il prossimo 20 maggio, in occasione dell’International Clinical Day sarà presentata all’Università di Oxford la nuova James Lind Library (vedi anche http://www.jameslindlibrary.org/). A dodici anni dalla sua prima versione, questa biblioteca virtuale creata nel 2003, contiene più di 1000 documenti e 200 articoli sui temi delle prove di efficacia in medicina.

Particolarmente significativa nell’esperienza della James Lind Alliance il tema della priorità della ricerca e del database sulle incertezze, cioè la raccolta dei casi in cui nella pratica non è assolutamente certa la strada seguire. In assenza di prove di efficacia, tutte le incertezze sono potenziali quesiti di ricerca. Su queste si dovrebbero confrontare tutti i “portatori di interesse”, come medici, ricercatori, rappresentanti di pazienti, per identificare le priorità per nuovi studi.

Sempre su questi argomenti, si possono trovare altre informazioni sulle prove d’efficacia dei trattamenti sul sito italiano http://it.testingtreatments.org/ oppure sul sito www.testingtreatments.org disponibile in 12 lingue.

Perché James Lind?

La data del 20 maggio è stata simbolicamente scelta per ricordare la stessa data del 1747 quando, a bordo della nave Salisbury, James Lind - giovane medico che prestava servizio nella marina per fare esperienza sul campo - condusse un esperimento che dimostrò senza dubbio che il succo d'arancia o di limone era un trattamento specifico per lo scorbuto e che il loro uso avrebbe curato e prevenuto questa malattia.

 

 Paola Mosconi
 IRCCS-Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri

 

Ultimo aggiornamento: 4/5/2015

AllegatoDimensione
James Lind Librarry.pdf312.48 KB
Inserito da Anna Roberto il Lun, 04/05/2015 - 09:10