La statistica spiegata attraverso la danza (Video 3)

Spiegare la statistica non è mai facile e vedete cosa si è inventata una società britannica di psicologia (The british psychological society): la statistica spiegata attraverso la danza. Al momento sono tre gli argomenti presentati ed è possibile visualizzare questi video su YouTube.
Di seguito viene presentata la traduzione del terzo video e cioè quello che affronta i concetti dell’errore di campionamento e dell’errore standard.

Video 3.  Errore di campionamento ed errore standard http://www.youtube.com/watch?v=5fGu8hvdZ6s&list=PLIk44Hl9hyhg_VtG-wz-M_s...

Generalmente vogliamo sapere qualcosa su un grande gruppo (o meglio su una popolazione), ma non è mai possibile raccogliere informazioni sull’intera popolazione.

Così raccogliamo informazioni su un più piccolo gruppo rappresentativo (detto campione).
Quindi ciò che si osserva nel campione è usato per stimare ciò che sta accadendo nella popolazione.

Il ballerino blu rappresenta la popolazione. Questo creerà una forma (nel video un rettangolo).
Ciascuno dei restanti ballerini rappresenta, invece, un campione estratto dalla popolazione.
Ogni campione fa una stima della forma della popolazione .

Che cosa si nota sulle forme prodotte da ciascun campione rispetto alla forma della popolazione?

I campioni hanno prodotto ottime stime perché le loro forme hanno una corrispondenza con quella della popolazione.
Tuttavia, ogni campione ha fatto una stima leggermente diversa della forma.
Questo è noto come variazione di campionamento.
Diversi campioni produrranno diverse stime della popolazione.

Diamo uno sguardo ad alcuni campioni diversi.
Che cosa si nota sulle forme del campione rispetto alla popolazione?

Questi campioni non sembrano stimare la popolazione in modo adeguato perché le loro forme sono piuttosto diverse da quella della popolazione.
Inoltre, vi è più variazione nelle forme stimate dai campioni, quindi questi campioni forniscono una maggiore variazione rispetto a prima.

Ogni volta che usiamo dei campioni per stimare qualcosa nella popolazione, la stima può essere precisa ...

Un piccolo errore standard ci dice che i campioni sono in grado di produrre stime vicine al valore della popolazione (infatti si parla di stime precise).

Un grande errore standard significa che le stime prodotte dal campione potrebbero essere molto diverse dal vero valore della popolazione (ad esempio, alcune saranno inesatte).

Ricapitolando:
-    Usiamo dei campioni per stimare quello che sta succedendo in una popolazione.
-    Diversi campioni produrranno stime diverse.
-    Questa si chiama variazione di campionamento.
-   L'errore standard ci dice quanto le stime campionarie cadono vicino o lontano dal vero valore della popolazione.

 

Ultimo aggiornamento: 27/11/2014

Inserito da Anna Roberto il Gio, 27/11/2014 - 13:01