Ai lattanti niente acqua

Fonte
http://www.infactcanada.ca/myth_buster.htm

Nonostante il parere contrario della scienza medica, in molti Paesi è ancora diffusa l'abitudine di integrare la dieta dei neonati allattati al seno con acqua zuccherata, tè, succhi di frutta e pappa d'avena.

Spesso sono addirittura gli stessi operatori sanitari che consigliano alle neo-mamme queste pratiche, convinti che il latte materno non fornisca un sufficiente apporto di liquidi al bambino, specialmente durante i mesi più caldi.

Per sconfiggere definitivamente questa e altre false credenze in tema di alimentazione dei più piccoli, è nato Linkages, un progetto su scala globale promosso dalla statunitense Academy for Educational Development.

Il sito del progetto pubblica un documento dal titolo "Allattamento esclusivo al seno: l'unica fonte di liquidi di cui il lattante ha bisogno" che fuga ogni dubbio in proposito.

Marina Caporlingua

Inserito da redazione il Ven, 15/10/2004 - 23:00

Dalla mia esperienza di

Dalla mia esperienza di mammma di due bambini allattati al seno per un anno, posso asserire che non c'è stato alcun bisogno di introdurre altro oltre il mio latte.Per la bimba nata all'inizio di un estate molto calda ho però notato un intervallo più corto tra le poppate. Ho reputato che fosse la necessità di idratarsi il motivo di tale comportamento che si è protratto per tutta l'estate ed è scomparso verso fine agosto.Da notare che le poppate erano anche più brevi.Le esperienze sono state completamente diverse con i due bimbi, benchè avessero lo stesso peso alla nascita ma nati uno in inverno ed uno in estate.

concordo in pieno!

ho tre bambini, di cui il primo nato in 32 settimane, ha fatto quasi un mese di neonatologia, con me sempre al suo fianco, allattamento esclusivo con tiralatte e sondino per poi gradatamente passare al biberon, poi al paracapezzoli e infine all'agognato seno. tanta marsupio terapia e poca incubatrice e culla termica anche con flebo e cannule varie... le infermiere "vecchie" dicevano che col mio seno non sarei arrivata a niente, il primario di pediatria invece mi spingeva ad insistere e così per un anno solo latte, poi svezzamento e zero problemi.

ovviamente con le altre due bimbe ho ripetuto l'esperienza, anche della marsupio terapia.

in tutto ho dato il latte per 21 mesi al primo, 20 alla seconda e a oggi 16 alla terza, sempre a richiesta, anche durante lo svezzamento, anche in gavidanza della terza, finchè la seconda non ha smesso di sua sponte.

mia madre e mia nonna quando imponevano acqua e succhi col bibe e col cucchiaino in estate ai bimbi non si rendevano conto di quanto fosse inutile e traumatico.

peccato che non ci siano gruppi di auto mutuo aiuto per le mamme in allattamento, ma solo parenti ingombranti e molto personale medico impreparato a seguire l'istinto materno.