ONDa: per promuovere una cultura della salute femminile

http://www.ondaosservatorio.it/
(In italiano e in inglese)

Come dichiarato sulle pagine dell’omonimo sito, il progetto ONDa (Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna) nasce con l’obiettivo di promuovere una cultura della «salute di genere». Come? Occupandosi di studiare le principali patologie che colpiscono l’universo femminile e proponendo strategie di prevenzione primarie e secondarie.

L’Osservatorio sostiene ricerche di base e cliniche sulle principali patologie, valutandone l'impatto sociale ed economico, promuove l'insegnamento in ambito scolastico e incoraggia le donne a svolgere un ruolo attivo nei confronti della propria salute in tutti gli ambiti.

Diversi gli interlocutori coinvolti, dalle istituzioni (regionali, nazionali ed europee), al pubblico, ai medici, alle società scientifiche, alle associazioni di categoria, agli istituti di ricerca, università e organi di comunicazione.

Le aree di interesse del sito sono quelle riguardanti le patologie femminili che rappresentano un concreto rischio di vita o hanno comunque un impatto sulla vita della donna (famiglia, lavoro, società). In particolare, il sito tratta di: Malattie cardiovascolari, Oncologia, Patologie psichiche e disturbi alimentari, Malattie a trasmissione sessuale, Malattie neurodegenerative, Tematiche riproduttive, Menopausa.

Accanto a questi contenuti didattico-divulgativi, il sito propone una serie di rubriche di aggiornamento con articoli, interviste, rassegna di news mediche. Le sezioni d’aggiornamento, come gli articoli e le interviste, spaziano su temi diversi, dai più seri ai più leggeri (benessere, alimentazione, cosmesi).

Tra i servizi offerti, la pubblicazione di documenti in pdf (le pubblicazioni ONDa e le ricerche promosse dall’Osservatorio), e la possibilità di registrarsi alla newsletter settimanale per ricevere gli articoli della rassegna medica e gli aggiornamenti sugli eventi.

Ampio spazio è dedicato agli eventi: conferenze, tavole rotonde, convegni, corsi di formazione e incontri di divulgazione medica.

Autori e fonti dei contenuti: non sempre indicati contestualmente; il sito riporta però i nomi di tutti i membri del Comitato Tecnico-Scientifico e di quello Tecnico-Operativo.
Proprietà del sito: ONDa Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna. Si tratta di una ONLUS.
Data di aggiornamento dei contenuti: indicate.
Fonti di finanziamento: il sito ha una sezione in costruzione dedicata al Bilancio della ONLUS; inoltre, in un’altra sezione dedicata, sono citate tutte le aziende e istituzioni che contribuiscono e sostengono i progetti dell’Osservatorio.
Pubblicità: non presente.
Conflitti d'interesse: dichiarati quelli eventuali.

Simona Bertoglio

Inserito da redazione il Lun, 19/03/2007 - 15:27