DEC – net: un registro europeo di trial clinici in pediatria

http://www.dec-net.org
(In inglese. Alcune sezioni anche in francese, italiano, spagnolo).  

Si chiama DEC-net (per esteso “The European register of clinical trials on medicines for children - Drug Evaluation in Children) ed è dedicato allo sviluppo di un registro europeo di trial clinici riguardanti le sperimentazioni in corso nei bambini.

Si tratta di un progetto, sostenuto dalla Comunità europea, che, al momento, coinvolge quattro paesi: Gran Bretagna, Francia, Italia e Spagna.

Scopo della creazione di un registro è quello di programmare nuovi trial, promuovere la comunicazione e la collaborazione tra ricercatori, facilitare la partecipazione dei pazienti, evitare finanziamenti inappropriati e identificare i bisogni terapeutici trascurati. naturalmente permette anche di monitorare l’evoluzione delle conoscenze sulle nuove terapie farmacologiche.

Attivo dal luglio del 2004, il registro è liberamente consultabile da Internet da chiunque è interessato ad avere informazioni sulle sperimentazioni farmacologiche in ambito pediatrico. Le informazioni sono fornite in duplice formato. una versione semplificata, destinata al pubblico e ai genitori. Una più complessa, pensata per i professionisti della salute. Entrambe le versioni sono liberamente consultabili.

Il sito ha un motore di ricerca (multilingue) che permette di effettuare un ricerca nel registro dei trial clinici partendo dalla patologia d’interesse.

Una sezione del sito è dedicata agli altri registri disponibili sui trial clinici in corso in tutto il mondo.

Autori e fonti dei contenuti: indicati.
"Proprietà" del sito: il progetto è coordinato dall’Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri” di Milano.
Data di aggiornamento dei contenuti: indicata.
Fonti di finanziamento: il progetto è sostenuto dalla Comunità europea nell’ambito di un programma specifico, il Fifth Framework Programme, Thematic Programme "Quality of Life" (contract QLG4-CT-2002-01054).
Pubblicità: non presente.
Conflitti d'interesse: dichiarati quelli eventuali.

Simona Bertoglio

Inserito da redazione il Mar, 10/05/2005 - 23:00