QUICK: per insegnare ai ragazzi come leggere di salute

http://www.quick.org.uk
(In inglese)

La sigla QUICK sta per Quality Information CecKlist. Si tratta di un progetto, originale e insolito, di formazione on-line destinato agli utenti più giovani. È una guida interattiva progettata apposta per guidare studenti e ragazzi nella ricerca e valutazione delle informazioni sulla salute in Internet.

Anche se non è recentissimo (in alcuni casi l'ultimo aggiornamento risale a quattro anni fa) si tratta di un sito certamente interessante. Un buon esempio di educazione all'uso di Internet. Utile per i ragazzi e per gli insegnanti. I suoi contenuti sono percorsi didattici interattivi (sviluppati sotto forma di quiz) che guidano i ragazzi nella ricerca in Internet.

La check list si snoda su otto punti. Ciascuno presenta semplici animazioni che ne illustrano motivazioni e criteri. È un percorso guidato che spiega ai ragazzi come effettuare una ricerca in Internet (inserendo una parola chiave in un motore di ricerca) e come valutare la qualità dei risultati ottenuti. Lo scopo è quello di fornire strumenti di valutazione critica della qualità delle informazioni sulla salute reperibili in Internet.

Il percorso parte con una domanda semplice: "Immagina di dover fare una ricerca sugli effetti che il fumo ha sulla salute. Vuoi cercare informazioni in Internet. Come ti comporti?"

Una sezione è dedicata agli insegnanti e spiega finalità e fruibilità del progetto.

Il sito è stato segnalato come esempio da vedere in un articolo del British Medical Journal dedicato alla qualità dell'informazione sulla salute in Internet.

Autori e fonti dei contenuti: gli autori dei contenuti non sono indicati in modo nominale. I contenuti sono stati prodotti da due organizzazioni citate nei credits.
"Proprietà" del sito: il sito è stato sviluppato grazie alla collaborazione di due organizzazioni britanniche: la Health Development Agency (un'organizzazione londinese che si occupa di salute pubblica), il Centre for Health Information Quality. Sulla homepage compare anche il credit della società multimediale che ha sviluppato il sito.
Data di aggiornamento dei contenuti: indicata. Non tutte le sezioni sono state aggiornate di recente. In alcune, l'ultimo aggiornamento risale a quattro anni fa.
Fonti di finanziamento: non indicate.
Pubblicità: il sito non ospita alcuna pubblicità.
Conflitti d'interesse: dichiarati quelli eventuali.

Simona Bertoglio

Inserito da redazione il Mar, 14/12/2004 - 00:00