VI° Percorso Formazione "Orientarsi in salute e sanità: Il caso dello screening mammografico"

Il VI° percorso di formazione di PartecipaSalute si è svolto a Palermo lo scorso 11 maggio. Nell’Aula Rostagno a Palazzo delle Aquile si sono incontrate una ventina di associazioni che hanno seguito un intenso programma di lavoro.

 

 

Il percorso è iniziato e si è concluso con due relazioni di carattere generale. La prima

Il metodo della ricerca: dalla fase degli studi alle revisioni (P.Mosconi) ha fatto il punto sui metodi utilizzati per studiare l’efficacia di un trattamento, la seconda Orientarsi per evitare Farmageddon (R.Satolli) ha presentato e discusso dati e fatti sul mercato della salute.

Centrali invece i due interventi sul tema dello screening mammografico (L.Giordano, A. Fahrlander, M.Petrella) che hanno fatto il punto sia sull’utilità dell’esame mammografico di screening per la diagnosi precoce di un tumore alla mammella, sia sul complesso tema di quale e quanta informazione fornire alle donne.

 

Va ricordato che il percorso è nato sulla base dell’esperienza di PartecipaSalute e si è svolto in collaborazione con l’Associazione Serena a Palermo Onlus e con il Gruppo Italiano Screening Mammografico GISMa.

La possibilità di questa collaborazione ha dato forza alla giornata perché ha permesso che si confrontassero punti diversi e si concretizzasse quell’alleanza tra professionalità diverse che non solo arricchisce il dibattito, ma porta impulso a nuove e concrete iniziative. Così è parso anche il giorno successivo al corso quando - durante il dibattito L’Italia divisa dagli screening: riflessione congiunta tra professionisti, associazioni e cittadini - si è affrontato il tema, ancora caldissimo, della così tanto varia offerta di programmi di screening mammografico in Italia.

 

Paola Mosconi
Istituto Mario Negri

AllegatoDimensione
2_programma x sito Gisma_Ons.pdf311.61 KB
1_Associazioni.pdf47.61 KB
3_Mosconi.pdf1.49 MB
4_Satolli.pdf3.3 MB
5-1_Giordano.pdf4.73 MB
5-2_Fahrlander.pdf542.75 KB
5-3_Petrella Relazione.pdf31.56 KB
Inserito da Anna Roberto il Mer, 08/06/2011 - 15:37