Il nuovo Misura associazioni

PartecipaSalute ha messo a disposizione sul sito, il nuovo Misurassociazioni, completamente rivisto e rinnovato.

Nell’ambito del progetto PartecipaSalute, nel 2004 è stato sviluppato, e successivamente lanciato su questo sito il Misurassociazioni, uno strumento che, attraverso alcune semplici domande riguardanti le fonti di finanziamento e gli eventi organizzati, la composizione degli organi direttivi e decisionali, permetteva di valutare forza, attività, trasparenza e indipendenza delle associazioni di cittadini e di pazienti.

Dopo qualche anno, il team di PartecipaSalute, in seguito ad alcune discussioni con le associazioni del Gruppo GRAL che hanno evidenziato alcuni limiti della vecchia versione, ha deciso di rivedere l’intera struttura dello strumento.

La nuova versione del Misurassociazioni disponibile sul sito è il risultato della collaborazione tra il team di PartecipaSalute, il gruppo GRAL, che ha fornito importanti suggerimenti e consigli, e Pierluigi Pennati, Presidente della Federazione FEDIPSO, che già da tempo suggeriva ampliamenti allo strumento e che ha messo a disposizione il proprio materiale.

Ma come si presenta il nuovo Misurassociazioni e cosa ha di nuovo rispetto al precedente?

La differenza principale riguarda la struttura generale: nel complesso, il questionario è costituito da 14 domande, suddivise in tre macro-aree: aspetti generali, aspetti statutari e aspetti organizzativi. Questa suddivisione permette all’utente di capire meglio il senso delle domande e rende più facile sapere cosa chiedere all’associazione, nel caso in cui si rivelasse necessario richiedere ulteriori informazioni. Il questionario non si presenta più sotto forma di un’unica pagina, ma sotto forma di domande con risposte multiple, dando più opzioni di scelta. Questo aspetto ha reso la compilazione del questionario più interattiva, coinvolgente e precisa rispetto a prima. Alcune domande presenti nella vecchia versione sono state eliminate per via della loro eccessiva specificità; altre domande, invece, sono state soltanto modificate per aumentarne la comprensione. Una piccola novità riguarda l’inserimento nel nuovo questionario di due blocchi di domande concatenate: sulla base della risposta alla domanda principale, verrà visualizzata la domanda concatenata opportuna. Il primo blocco riguarda la pubblicazione dello statuto e del bilancio, mentre il secondo blocco riguarda la provenienza dei fondi, la presenza di fondi da parte di aziende e la presenza di conflitti di interesse.

Come per la precedente versione, il profilo finale si genera da un algoritmo delle possibili risposte a ciascuna domanda, anch’esso completamente rinnovato, che appare mano a mano che si procede nella compilazione.

Ma come si è giunti alla revisione del Misurassociazioni?

Il progetto di rinnovamento dello strumento è cominciato nel 2010 da una discussione aperta tra i partecipanti al IV Modulo del percorso di formazione di PartecipaSalute.

Raccolte le diverse opinioni, il team di PartecipaSalute, utilizzando i suggerimenti e il materiale fornito dal Presidente di FEDIPSO, ha steso una prima bozza del nuovo questionario.

La prima bozza è stata inviata ai partecipanti ai percorsi di formazione di PartecipaSalute, così da verificare se tutti i loro suggerimenti e le loro richieste fossero state accolte. Le risposte ottenute si sono rivelate in gran parte positive rispetto ai cambiamenti proposti, anche se alcune consigliavano delle ulteriori modifiche ad alcune specifiche domande, oppure consigliavano l’aggiunta di alcuni aspetti, inizialmente tralasciati.

Apportati tutti i nuovi cambiamenti, è stata messa a punto la seconda bozza che è stata successivamente inviata a tutto il Comitato Tecnico Scientifico di PartecipaSalute per una ulteriore revisione. Sulla base delle risposte ottenute e dopo aver messo a punto una terza bozza, si è iniziato a lavorare all’implementazione online del Misurassociazioni.

In seguito a una serie di test interni, volti a verificare il buon funzionamento dell’impianto informatico, lo strumento è stato messo online in via definitiva.

Walter Villani, Paola Mosconi
Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri

Inserito da redazione il Gio, 21/10/2010 - 11:05