L’efficacia dei trattamenti topici per la cura del dolore locale

Gel, creme e spray che contengono antidolorifici come ibuprofene, diclofenac, ketoprofene e piroxicam sono sicuri ed efficaci per trattare il dolore locale, secondo quanto sostengono i ricercatori Cochrane. Una nuova revisione sistematica dimostra infatti che i farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS) a uso locale sono più efficaci del placebo nel trattamento del dolore, e hanno pochi effetti collaterali.

I FANS per uso topico sono solitamente applicati, sotto forma di gel, creme o spray sulla zona del corpo dove si manifesta il dolore e in molti paesi sono prescritti di routine per il sollievo del dolore locale di lieve o moderata entità. Rispetto ad un farmaco orale dello stesso tipo presentano meno rischi di effetti collaterali perché sono applicati sulla pelle e raggiungono la circolazione sanguigna solo a basse concentrazioni.

Questa revisione sistematica raccoglie i dati su oltre 3.400 pazienti coinvolti in 31 sperimentazioni nel mondo. I partecipanti che presentavano dolore causato da distorsioni, stiramenti muscolari o infortuni sportivi, sono stati trattati con un FANS o con placebo per brevi periodi (da una a due settimane). In sei pazienti su 10 trattati con antidolorifici il dolore si è dimezzato, mentre nel gruppo trattato con placebo ciò è accaduto solo per quattro pazienti su dieci. Diclofenac, ibuprofene, ketoprofene e piroxicam ad uso locale sono risultati quindi farmaci efficaci, anche se in base alle conoscenze attuali non è possibile stabilire quale sia il migliore tra questi.

“La nostra revisione conferma che alcuni farmaci anti-infiammatori sono efficaci per il trattamento topico del dolore acuto come quello causato da infortuni sportivi” afferma il capo ricercatore Andrew Moore, del Dipartimento di Ricerca sul dolore ed Anestesia dell’Università di Oxford. “Nuove formulazioni di FANS per uso topico sono disponibili sul mercato, ma sappiamo relativamente poco sui possibili vantaggi rispetto alle  precedenti formulazioni. Questi confronti potrebbero essere oggetto della futura ricerca in questo campo”.

Questi farmaci hanno pochi effetti collaterali, ad esempio lievi reazioni cutanee. “Il profilo di tossicità dei FANS ad uso topico è soddisfacente, quindi possono essere considerati generalmente sicuri e se ne consiglia l’uso soprattutto nei pazienti che non possono essere trattati adeguatamente con anti-infiammatori per via orale” conclude Moore.

Citazione completa: Massey T, Derry S, Moore RA, McQuay HJ. Topical NSAIDs for acute pain in adults. Cochrane Database of Systematic Reviews 2010, Issue 6. Art. No.: CD007402. DOI: 10.1002/14651858.CD007402.pub2.

Ultimo aggiornamento 16/6/2010

Inserito da redazione il Mer, 16/06/2010 - 23:24