In arrivo il secondo raduno degli SlaLeoni

L'Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica (Aisla) presenta il secondo raduno nazionale dei pazienti affetti da questa malattia e dei loro familiari. L'evento avrà luogo a Firenze da venerdì 12 a sabato 13 marzo presso il circolo del quartiere 4 del capoluogo toscano. E' prevista una cena il venerdì; il giorno dopo ci sarà il vero e proprio raduno con incontri, dibattiti e conferenze stampa. Il pranzo a buffet sarà offerto dagli sponsor. Nel pomeriggio le più prestigiose ditte di comunicatori oculari presenteranno le novità e metteranno a disposizione le macchine per prove gratuite. Nella fase terminale della malattia, infatti, quando al malato rimane solo il movimento degli occhi per comunicare con il mondo esterno, la tecnologia può fornire un  grande aiuto. I dispositivi a controllo oculare consentono di comunicare tramite una telecamera connessa a un computer e a un software permettendo così di scrivere, navigare in rete e comandare luci e apparecchi domestici.

L'Aisla è un sodalizio indipendente, fondata nel 1983 da un piccolo gruppo di persone che, frustrate dalla loro esperienza di isolamento e di abbandono ma piene di speranza per migliorare la situazione di pazienti e familiari, si costituiscono in associazione per contrastare l'incubo della Sla, malattia neurologica che colpisce i motoneuroni limitando gradualmente la vita muscolare. Ogni anno, in Italia circa 400 persone vengono colpite dalla patologia.

Per partecipare e ricevere informazioni dettagliate comunicare il proprio contatto (email e numero di telefono) all'indirizzo lampino@interfree.it.

Gianluca Bruttomesso

Inserito da Gianluca Bruttomesso il Lun, 08/02/2010 - 19:37