Un corso per aiutare chi è in lutto

Inizierà il 19 ottobre la terza edizione della “Scuola nazionale di formazione a distanza per facilitatori di gruppi di auto-mutuo aiuto a sostegno delle persone in lutto”, organizzata dall’associazione “Maria Bianchi” di Suzzara (Mantova).

L’attività di quest’anno è dedicata esclusivamente ai partecipanti ad una delle precedenti annualità del percorso formativo, ai facilitatori che hanno già attivato un gruppo di auto-mutuo aiuto per le persone in lutto e a coloro che hanno già partecipato ad attività formative specifiche sul tema. L'associazione di volontari “Maria Bianchi” è attiva, in provincia di Mantova, nell'assistenza relazionale a malati terminali e in tutta Italia per persone in lutto tramite servizi di sostegno psicologico, colloqui individuali, gruppi di auto-aiuto. Realizza periodicamente corsi di formazione per personale socio-sanitario e volontari per l'attivazione di gruppi a sostegno delle persone che hanno perso una persona cara, anche tramite la metodologia epistolare. L’associazione edita inoltre libri e Cd-rom. La durata della scuola, che potrà essere seguita online, sarà di quattro mesi (da ottobre 2009 a febbraio 2010) con due giorni intensivi di circa 14 ore, in cui è richiesta la presenza nella sede dell’associazione in provincia di Mantova. I docenti sono Nicola Ferrari, psicopedagogista, responsabile dei servizi per il lutto dell’associazione “Maria Bianchi”; Licia Cauzzi, presidente dell’associazione e facilitatrice; Matilde Motta, esperta in scienze della formazione, facilitatrice. Il materiale didattico a cura dei formatori verrà predisposto on-line. Il costo di partecipazione individuale è di 110 euro, mentre per due facilitatori provenienti dallo stesso ente o associazione è di 200 euro. L’iscrizione termina domenica 18 ottobre.

Per informazioni: tel. 348-3623379; http://www.mariabianchi.it

Gianluca Bruttomesso

Inserito da Gianluca Bruttomesso il Mer, 07/10/2009 - 21:30