Il potenziamento muscolare progressivo aiuta gli anziani nelle attività quotidiane

Referenza completa: Liu CJ, Latham NK. Progressive resistance strength training for improving physical function in older adults. Cochrane Database of Systematic Reviews 2009, Issue 3. Art. No.: CD002759. DOI: 10.1002/14651858.CD002759.pub2

Il potenziamento muscolare progressivo non solo aiuta gli anziani a diventare più forti, ma facilita anche la loro vita quotidiana, come suggerisce una revisione sistematica Cochrane.

La forza muscolare diminuisce naturalmente con l'avanzare dell'età, rendendo difficoltose le attività quotidiane. Il potenziamento muscolare progressivo è un tipo di allenamento che utilizza pesi liberi,attrezzi per gli esercizi o fasce elastiche per rinforzare i muscoli. E' importante per questo tipo di esercizio  regolare la durata dell'esercizio o il peso utilizzato, in base ai progressi della persona. Questi esercizi  possono aiutare gli anziani ad ottenere la forza necessaria per compiere le attività quotidiane come camminare, salire le scale, lavarsi o fare le faccende domestiche.

"Sembra che gli anziani traggano beneficio da questo tipo di esercizi, anche ad 80 anni e con particolari condizioni di salute. I risultati confermano che la forza muscolare sia largamente migliorata dopo l'allenamento, e l'impatto sulle attività quotidiane degli anziani può essere significativo. Avere  semplicemente la forza di compiere azioni come trasportare la spesa è importante per queste persone." Afferma il capo ricercatore Chiung-ju Liu dell'Università dell'Indiana.

I 121 studi arruolati nella revisione coinvolgono 6700 ultra 60enni, i quali si allenano 2 o 3 volte a settimana. L'allenamento comporta un importante miglioramento del vigore muscolare, un moderato miglioramento nel compiere semplici attività come alzarsi da una sedia o salire le scale e un piccolo ma statisticamente significativo miglioramento nello svolgere le attività quotidiane più complesse, come lavarsi o preparare un pasto.

"Raccomandiamo di svolgere l'allenamento in presenza di personale specializzato, per evitare effetti avversi e dolori muscolari." Dice Liu.

Il limite di questo studio è dato  dalla mancanza di informazioni sugli effetti a lungo termine.

Inserito da redazione il Mar, 15/09/2009 - 16:04