Formare i componenti laici dei Comitati Etici

PartecipaSalute e la fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori di Milano hanno promosso, in collaborazione con la Rete Oncologica Lombarda, un percorso di formazione dedicato ai "non tecnici" dei Comitati Etici ritenendo importante e originale promuovere iniziative concrete di formazione e confronto.

Questa area è senza dubbio orfana di esperienze e ricerche e nei Comitati Etici italiani è ancora poco valorizzata la presenza e il ruolo di persone che rappresentano la comunità, ma ovunque in Italia e nel mondo si sta diffondendo l'esigenza di rafforzare questo prezioso contributo.

Il percorso di formazione (scarica il pdf del programma), iniziato in settembre 2008 e conclusosi a gennaio 2009 con un convegno pubblico (scarica il pdf del programma), è stato organizzato attraverso tre moduli di due giorni ciascuno con lezioni frontali sulla metodologia della ricerca, gruppi di lavoro, attività di monitoraggio e lavoro a distanza. Al percorso hanno partecipato un totale di 16 (scarica il pdf dell'elenco iscritti) partecipanti ed erano rappresentati 14 Comitati Etici , di cui 12 della Lombardia, cioè 1/5 dei Comitati Etici lombardi.

Sintetizzando quanto fatto, si può certamente affermare che questo percorso di formazione ha dimostrato essere uno strumento utile e da valorizzare in successive iniziative considerando anche l'alto numero di rappresentanza "laica" nei Comitati Etici. Il percorso si integra con tutte le iniziative mirate ad integrare punti di vista diversi a favore di una sempre più corretta e multidisciplinare valutazione dei protocolli di ricerca e dei quesiti etici.

Paola Mosconi, Gaia Marsico, Roberto Satolli, Paolo Casali

AllegatoDimensione
Comitati etici - Programma 13 gennaio 200964.89 KB
Elenco Iscritti Finali Corso36.34 KB
Programma percorso formazione componenti laici266.02 KB
Inserito da redazione il Ven, 13/03/2009 - 13:05