Prima pagina

Home page del sito Partecipasalute.it

Inserito da amministratore il Mar, 15/05/2007 - 18:22

PartecipaSalute e il suo sito: tra ieri, oggi e domani

Il sito PartecipaSalute è nato come uno dei prodotti di un progetto coordinato dal Laboratorio di ricerca per il coinvolgimento dei cittadini in sanità insieme ad un gruppo collaborativo di ricercatori del Centro Cochrane Italiano, di giornalisti dell’Agenzia di giornalismo scientifico Zadig, ma anche di cittadini e rappresentanti di associazioni di pazienti.

PartecipaSalute fin dall’inizio (anno 2003!), è stato riconosciuto come una voce e un esperimento unico e innovativo nel panorama italiano permettendo, anche ispirando altri gruppi, iniziative che avessero lo spirito di creare - attraverso una informazione indipendente, percorsi di formazione per cittadini e rappresentanti di associazioni nonché la sperimentazione di nuove metodologie di coinvolgimento - le condizioni perché i principi di partecipazione e consapevolezza dei cosiddetti consumatori fossero integrati nel Servizio Sanitario Nazionale e nella ricerca clinica.

Del sito PartecipaSalute ci piace sottolineare alcuni contenuti che sono ancora importanti pagine di riferimento e che, ancora oggi, sono valide e utili:

la batteria dei “misura”: ancora attuali nel suggerire i punti fondamentali da considerare per valutare la bontà, l’indipendenza, la coerenza di un sito, un testo, un’associazioni o una campagna di informazione. (MisuraAssociazioni, MisuraCampagna, MisurasitiMisuratesti, Misurasalute)

il generatore di comunicati stampa: sempre valido, sempre attuale perché in fondo le logiche della comunicazione sono, purtroppo, poco cambiate https://www.partecipasalute.it/cms_2/node/43

il programma di formazione - e tutto il relativo materiale disponibile compresa la dispensa - può ispirare nuovi percorsi, così come è successo negli ultimi anni con le iniziative della regione Toscana e regione Sardegna. In un panorama dove molta della formazione per le associazioni dei pazienti è svolta in collaborazione con le aziende farmaceutiche il percorso Orientarsi in salute e sanità resta un esempio unico [Leggi tutto]