Informati bene

Orientarsi tra metanalisi e revisioni sistematiche

Oggigiorno i medici e i ricercatori

Per questo negli ultimi 25 anni si è affermato in campo medico l'uso delle revisioni sistematiche di letteratura.

Con "revisione sistematica" si possono intendere diversi tipi di analisi degli studi condotti su un determinato argomento, ma in genere il termine indica un'analisi descrittiva della qualità metodologica e rilevanza clinica degli studi.
Quando invece, nel contesto di una revisione sistematica, si procede anche a una sintesi quantitativa dei risultati dei singoli studi si parla di "metanalisi".

Le revisioni sistematiche possono essere condotte sui diversi tipi di quesito: di efficacia, eziologico, prognostico, diagnostico.

Le metanalisi finora sono state condotte essenzialmente negli studi di eziologia (quella branca della scienza medica che studia le cause delle malattie) e, soprattutto, di efficacia.

I passaggi chiave della realizzazione di una revisione sistematica e di una metanalisi sono:

Le tre possibili fasi del processo di revisione sono:

Alessandro Liberati, Marina Caporlingua




Invia un commento (tutti i campi sono obbligatori):

ultimo aggiornamento: 10-02-05

 

Come leggere una metanalisi