Prove di efficacia e controversie sullo screening del tumore del seno: uno strumento per decidere

Ha preso da poco il via un progetto finanziato da AIRC - Associazione italiana per la ricerca sul cancro - per sviluppare e valutare uno strumento informativo sullo screening mammografico, per favorire una scelta consapevole delle donne invitate allo screening.

Il dibattito sullo screening mammografico è sempre vivo in letteratura scientifica - con la pubblicazione di nuovi dati e posizioni – e sulla stampa divulgativa. Le controversie riguardano il bilancio tra i vantaggi, cioè il numero di vite salvate, e gli svantaggi, in particolare in termini di sovradiagnosi (cioè numero di casi di tumore che non avrebbero mai dato problemi nel corso della vita della donna) e successivo sovratrattamento.

Un punto su cui tutti concordano è che le donne vadano informate in modo corretto e completo perché possano decidere in modo consapevole.

Alla luce di queste premesse, il progetto svilupperà una piattaforma web multilivello per le donne che vengono invitate a partecipare allo screening mammografico, utile al processo decisionale.

Lo strumento permetterà alla donna di scegliere quali e quante informazioni desidera e necessita per fare la propria scelta. Tra gli argomenti si parlerà delle incertezze degli studi e delle stime, e delle controversie in corso in ambito internazionale.

Questo strumento sarà valutato attraverso uno studio clinico randomizzato che si svolgerà in tre centri, a Torino, Firenze e Palermo, dove verrà confrontato con un’informazione standard sullo screening mammografico. Verrà valutato l’uso dello strumento, se lo strumento aiuterà le donne a fare una scelta informata e coerente con le proprie preferenze e valori, la soddisfazione rispetto allo strumento. Sarà inoltre valutato il numero di donne partecipanti allo screening rispetto al tipo di informazione ricevuta dalle donne (standard / strumento web).

Lo strumento informativo sarà costruito sulla base di alcune tappe: la prima prevede la conduzione di tre focus group che approfondiranno le aspettative e le informazioni che le donne vogliono ricevere, e l’uso di internet nella ricerca di informazioni di salute. In parallelo verranno condotte una revisione di letteratura sugli strumenti decisionali sullo screening mammografico, e una sui vantaggi e svantaggi dello screening mammografico e su come comunicare le controversie e le incertezze sul tema. I risultati permetteranno di mettere a punto una prima bozza dello strumento informativo, che verrà sottoposto a un gruppo di donne per valutarne comprensione e facilità di utilizzo. La versione definitiva sarà l’oggetto dello studio e verrà resa disponibile alle partecipanti allo studio attraverso la piattaforma web.

Il progetto è sostenuto da un finanziamento AIRC IG2015-17274.

Il Comitato promotore del progetto

Riassunto strutturato, in inglese.

Summary - BREAST CANCER SCREENING AWARENESS TRIAL mHealth approach on evidence and controversy for a personalised informed choice.

 

Comitato Promotore:
- Paola Mosconi, Anna Roberto, Cinzia Colombo IRCCS Istituto Mario Negri, Milano
- Livia Giordano GISMA, Gruppo Italiano screening mammografico
- Eugenio Paci Lega Italiana Lotta contro i Tumori, sezione Firenze
- Roberto Satolli, Giulia CandianiZadig, Agenzia di editoria Scientifica, Milano

Comitato Organizzatore:
- Paola Mosconi, Anna Roberto, Cinzia Colombo IRCCS Istituto Mario Negri, Milano
- Livia Giordano GISMA, Gruppo Italiano screening mammografico
- Paola Mantellini Istituto per lo Studio e la prevenzione Oncologica ISPO, Firenze
- Eugenio Paci Lega Italiana Lotta contro i Tumori, sezione Firenze
- Roberto Satolli, Giulia CandianiZadig, Agenzia di editoria Scientifica, Milano
- Mario Valenza, U.O.Centro Gestionale Screening, Palermo

Comitato Guida:
- AITERS - Associazione Italiana Tecnici di Radiologia Senologica
- Altroconsumo
- ANISC - Associazione Nazionale Italiana Senologi Chirurghi
- Associazione La Lampada di Aladino
- Europa Donna Italia
- Federazione per il Sociale e la Sanità della Provincia Autonoma di Bolzano e Rete Nord-Est
- IRCCS Istituto Mario Negri
- Servizio di educazione all’appropriatezza e medicina basata sulle evidenze, ASL Città di Milano
- Servizio Sanità Pubblica e Screening, Regione Veneto
- SIMG - Società Italiana di Medicina Generale e delle cure primarie
- SIRM - Società Italiana Radiologia Medica

 

Ultimo aggiornamento: 15/06/2016

AllegatoDimensione
AIRC_2015 Abstract(1).pdf311.73 KB
Inserito da Anna Roberto il Mer, 15/06/2016 - 07:58