Fai viaggiare la Ricerca, raccolta fondi per la ricerca medica

E’ partita nelle stazioni, negli aeroporti e nelle autostrade italiane, la campagna “Fai viaggiare la ricerca” per finanziare un innovativo progetto medico – che vede la collaborazione tra l’IRCCS Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri e la Fondazione Gimema - finalizzato a combattere una delle forme più gravi e diffuse tra le leucemie acute che colpisce in tutte le fasi della vita, dai bambini agli anziani, particolarmente frequente nell’età avanzata.

Recentemente l’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri ha osservato dei risultati in laboratorio che potrebbero indicare un’attività dei derivati dell’acido retinoico
anche in forme di Leucemia Mieloide Acuta (LAM), diverse dalla promielocitica; ciò, se si confermasse, potrebbe rappresentare nei pazienti una scoperta rivoluzionaria e un passo avanti fondamentale nella cura delle leucemie acute.

L’iniziativa di sostegno a questo progetto è promossa dall’Associazione Fai viaggiare la Ricerca Onlus, Associazione che nasce dal volontariato di un gruppo di manager del settore dei trasporti con il fine di sensibilizzare il mondo dei viaggi sul ruolo primario della ricerca scientifica nel prevenire e combattere patologie difficilmente curabili e nello sviluppare una corretta informazione per la tutela della salute individuale e collettiva..

L’iniziativa di raccolta fondi durerà dal 5 al 22 maggio 2016: la donazione, dell’importo minimo di 10 euro, dà diritto all’acquisto di una confezione contenente caffè e cioccolato.

La Redazione

Ultimo aggiornamento: 9/5/2016


Per saperne di più
https://faiviaggiarelaricerca.org/

Inserito da Anna Roberto il Lun, 09/05/2016 - 09:04